Trasporto rifiuti Catania

Il rispetto delle norme e dell’ambiente


  • Autorizzazioni

    La cooperativa opera nel pieno rispetto della legge, attuando tutte le indicazioni da seguire in materia di rifiuti. Possiede tutte le autorizzazioni per la raccolta differenziata, la raccolta dei rifiuti solidi urbani comunali e delle imprese private. Le Ali della Vita è autorizzata altresì al trasporto rifiuti pericolosi con annessa iscrizione al Sistri.


    Le Ali della Vita trasporto rifiuti Catania è iscritta all’Albo Nazionale dei Gestori Ambientali. Tale iscrizione costituisce l’autorizzazione ad esercitare attività di raccolta, trasporto, commercio e intermediazione dei rifiuti nonché abilita alla gestione degli impianti o all’esercizio di attività autorizzate da altre amministrazioni. L’Albo svolge un’importante funzione di selezione e qualificazione delle imprese iscritte, poiché devono dimostrare di essere in possesso di requisiti di idoneità tecnica e di capacità finanziaria.


    In tema di trasporto dei rifiuti pericolosi, la cooperativa è iscritta al Sistri, ovvero al sistema di controllo per la rintracciabilità dei rifiuti. Il sistema telematico di monitoraggio della gestione dei rifiuti in parte, mira a sostituire quello cartaceo. Prevede l’obbligo da parte dei soggetti coinvolti nella filiera dei rifiuti, a comunicare via telematica, al sistema di controllo del Ministero dell’Ambiente, tutti i dati identificativi e quantitativi dei rifiuti acquisiti, trasportati, smaltiti e sottoposti a recupero. Inoltre, il Sistri prescrive che sui veicoli preposti alla raccolta venga istallato un particolare sistema di controllo elettronico per monitorare il percorso effettuato, l’entrata e l’ uscita dei mezzi.


    Il proprio parco automezzi è ampio e dotato dei migliori macchinari per la raccolta, stoccaggio e il trasporto rifiuti a Catania come casse carrabili con o senza compattatori, autocarri anche con rimorchio, auto compattatori e furgoni. Con competenza, professionalità ed esperienza la cooperativa effettua lavori in Sicilia e Calabria.